Comune di Buscate - Città Metropolitana di Milano - Lombardia

martedì 13 aprile 2021

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Sportello Affitto disagio economico acuto (ex Fondo sociale affitti)

COME FARE PER

Sportello Affitto disagio economico acuto (ex Fondo sociale affitti)

Descrizione:
La Giunta Regionale con delibera D.G.R. n. 3495 del 30/4/2015 ha approvato i criteri di assegnazione dei contributi a favore delle famiglie in grave disagio economico che hanno difficoltà a pagare il canone d’affitto

Per il Comune di Buscate la domanda deve essere presentata ai Caf convenzionati come da calendario allegato e presentando la documentazione allegata.

Come Fare:
Sintesi dei requisiti di accesso

- Titolarità di contratti di locazione, efficaci e registrati, stipulati per unità immobiliare situata in Lombardia, utilizzata come residenza anagrafica e abitazione principale, con esclusione di quelli assegnati con bandi di edilizia residenziale pubblica locate secondo la normativa regionale;
- cittadinanza italiana o di uno stato facente parte dell’Unione europea;
- cittadinanza di un altro stato: possesso del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno validi e svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo; avere la residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale o da almeno cinque anni nella Regione Lombardia;
- Avere un Isee-fsa fino aI a € 7.000,00. Tale limite ISEE-fsa non si applica ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o due soggetti che abbiano come unica fonte di reddito la pensione minima INPS;


Informazioni specifiche:
- nessun componente deve essere titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su unità immobiliare sita in Lombardia e adeguata alle esigenze del nucleo familiare;
- non aver ottenuto l’assegnazione di unità immobiliare realizzata con contributi pubblici, o usufruito di finanziamenti agevolati, in qualunque forma concessi dallo Stato o da Enti pubblici;
- non aver ottenuto l’assegnazione in godimento di unità immobiliari da parte di cooperative edilizie a proprietà indivisa, solvo i casi previsti ;
- le unità immobiliari non devono essere incluse nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, e non devono avere superficie utile netta interna superiore a 110 mq., maggiorata del 10% per ogni ulteriore componente del nucleo familiare dopo il quarto.
Il contributo sarà pari a due mensilità del canone annuo di locazione , fino a un massimo di € 1.200,00, salvo che la Regione, nella fase di determinazione del contributo, se le domande pervenute risultino maggiori rispetto alle risorse disponibili, riduca proporzionalmente l’importo del contributo.
Per i cittadini che hanno beneficiato della detrazione per il canone di locazione nella dichiarazione dei redditi (730/2015 o UNICO 2015) in sede di liquidazione del contributo l’importo della detrazione verrà sottratto dall’ammontare del beneficio riconosciuto per l’anno 2015.

Per quanto non espressamente richiamato si rinvia all’Allegato 1 alla D.G.R. n. 3495 del 30/04/2015.

Informazioni al sito della Regione al collegamento sottoindicato

Dove Rivolgersi:
Le domande devono essere presentate al Caf convenzionato come da calendario allegato

Quando:
Per l'anno 2015 le domande devono essere presentate a partire dal 15 maggio al 10 luglio 2015. vedere allegati

Collegamenti:
- Regione Lombardia Fondo Sostegno Grave Disagio Economico bando 2015
Documenti allegati:
File wordModulo domanda FSA 2015 (53,5 KB)

File wordDichiarazione proprietario FSA 2015 (23 KB)

File pdfDocumentazione Caf per FSA 2015 (657,53 KB)

File pdfNuovo calendario Caf per FSA 2015 (4,37 KB)


Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Buscate, P.za San Mauro 1
20010 Buscate (MI) - Telefono: 0331 800161 Fax: 0331 800590 - 802125,
Codice univoco UF0QNQ

C.F. 03391930157 - P.Iva: 03391930157
   E-mail certificata: protocollo.buscate@legalmail.it